Il club rossonero ha raggiunto un accordo con il talentuoso difensore Simakan, ma lo Strasburgo non intende fare sconti sul cartellino.

Il Milan sta spingendo per arrivare a Mohamed Simakan, difensore classe 2000 di proprietà dello Strasburgo. Né Kabak né Rudiger, dunque: il vero obiettivo per la difesa, come riportano RMC Sport e altri media francesi, è il giovane centrale transalpino.

Casa Milan
Nella foto: Casa Milan

Stando all’indiscrezione, gli uomini di mercato di via Aldo Rossi hanno già trovato un accordo con l’entourage di Mohamed Simakan sull’ingaggio e la durata del contratto (5 anni). Ora il Milan sta trattando con lo Strasburgo (che spera di incassare almeno 20 milioni di euro dalla cessione del suo gioiellino) per provare a portare il ragazzo in Italia.

Secondo “L’Equipe”, la prima offerta rossonera da 8 milioni sarebbe stata rifiutata. Maldini e Massara avrebbero quindi alzato la quota a 15 milioni di euro (tra parte fissa e bonus), aggiungendo una grossa percentuale (20%) su una eventuale rivendita. Anche in questo caso, però, lo Strasburgo avrebbe detto no. L’affare, dunque, si complica e rischia di non andare in porta, considerato anche il poco tempo a disposizione (il mercato chiude alle ore 20).


TAG:
calciomercato Mohamed Simakan

ultimo aggiornamento: 05-10-2020


Dalot: “Un grande onore essere al Milan”

Milan, mercato chiuso: non arriva il difensore centrale