Ancora frecciate al Milan da parte dell’ex dirigente Massimiliano Mirabelli: “Bisogna tenere anche Calhanoglu. E a breve ci sarà Kessie da rinnovare”.

Intervistato da Tuttomercatoweb.com, Massimiliano Mirabelli ha parlato anche della squadra di Pioli: “Scudetto? Punto su Inter, Milan, Napoli e Atalanta. Chi avrà più coraggio potrà insidiare la Juve. Milan Ibra dipendente? Zlatan sta facendo cose straordinarie. Ma ad avere la meglio è il lavoro di squadra. Non si sa dove potrà arrivare. Ma Elliott in questi anni ha investito tanto, il Milan deve arrivare almeno tra le prime quattro”.

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan
Nella foto: Hakan Calhanoglu

Nel corso dell’intervista, l’ex direttore sportivo rossonero ha parlato anche dei rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu: “Mi auguro che possano rinnovare entrambi. Mi sembra strano come possano due giocatori così importanti arrivare a pochi mesi dalla scadenza. Sono calciatori fondamentali. A volte i rinnovi anticipati sono operazioni importanti per creare patrimonio interno. Al Milan trovai tanti casi spinosi, ma per fortuna tutti risolti. Per Donnarumma le difficoltà sono simili. Questo Milan però aveva tre anni di tempo per rinnovare. Così ti fai male in entrambi i casi, sia se rinnovi che se non rinnovi. Calhanoglu ha dimostrato grandissimo valore, bisogna cercare di tenerlo a tutti i costi. E a breve ci sarà anche Kessie da rinnovare, magari non arrivando agli ultimi due mesi”.

calciomercato Milanello

ultimo aggiornamento: 10-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sacchi: “Milan, Scudetto possibile: bisogna puntare sul gruppo”

Milan, occhi sempre su Depay