La Fiorentina vuole monetizzare il più possibile dall’eventuale cessione del difensore serbo Milenkovic. I vertici di via Aldo Rossi restano alla finestra pronti a trattare.

Il Milan è in pressing su Nikola Milenkovic. Ma la Fiorentina spara alto e non sembra intenzionata a fare sconti sul cartellino del giovane difensore. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano Tuttosport, la società viola ha fissato il costo del giocatore: 40 milioni di euro cash, senza contropartite tecniche.

Milan-Torino Lucas Paqueta Brescia-Milan

Spiazzati i vertici di via Aldo Rossi, che speravano di poter inserire nell’operazione il brasiliano Lucas Paquetà, profilo gradito alla società toscana. Niente da fare, a meno che il patron Rocco Commisso non abbassi le proprie pretese, aprendo a nuove soluzioni. Il Milan ha il gradimento dello stesso Milenkovic e può vantare ottimi rapporti con il rappresentante del ragazzo, il noto manager Fali Ramadani, con il quale è stato trovato anche un accordo di massima per la permanenza di Ante Rebic.

I rossoneri continueranno a monitorare la situazione del centrale ex Partizan Belgrado, pronti ad accelerare se la Fiorentina deciderà di trattare. Al momento, come detto, Commisso è fermo sulla sua posizione: Milenkovic può partire solo di fronte a una proposta economica importante. Occhio ai possibili sviluppi.

TAG:
calciomercato Fiorentina Nikola Milenkovic

ultimo aggiornamento: 20-08-2020


Milan, Senti Deulofeu: “I rossoneri sono un’opzione”

Milan, Calabria sul mercato: ecco la richiesta del club rossonero