Milan-Verona, più Leao di Rebic: il croato verso la panchina

Verso Milan-Verona: Leao favorito su Rebic

Il portoghese dovrebbe affiancare Ibra in attacco, con Castillejo e Calha sugli esterni. Possibile conferma per Kjaer e Conti. Il Milan non può permettersi di sbagliare.

Archiviata la Coppa Italia con il successo casalingo sul Torino e il passaggio alle semifinali della competizione (i rossoneri affronteranno la Juventus), il Milan può ora pensare al campionato. Domenica a San Siro (fischio d’inizio alle ore 15) arriverà il Verona di Ivan Juric, forse una delle squadre più in forma della Serie A. Stefano Pioli studia la miglior formazione da opporre all’Hellas, tenendo conto anche della fatica accumulata da chi ha giocato centoventi minuti in coppa.

Stefano Pioli Milan

Secondo le indiscrezioni provenienti da Milanello, Rafael Leao dovrebbe partire dal primo minuto, con Ante Rebic pronto a subentrare a partita in corso. Il giovane portoghese, dunque, dovrebbe affiancare Ibrahimovic là davanti, con Calhanoglu e l’instancabile Samu Castillejo sulle corsie laterali. Krunic dovrebbe prendere il posto dello squalificato Bennacer (assenza pesante), con Franck Kessié a completare il reparto di centrocampo. In difesa, Simon Kjaer dovrebbe giocare dall’inizio insieme al capitano Alessio Romagnoli. Il francese Theo Hernandez è certo di una maglia da titolare, mentre sul binario di destra è ballottaggio tra Andrea Conti (in vantaggio) e Davide Calabria.

Aggiornato il: 31-01-2020