Calabria e Conti, uno è di troppo: il Milan sfoglia la margherita

Milan, uno tra Calabria e Conti è di troppo

L’ingaggio di Kalulu dovrebbe portare alla cessione di uno tra Calabria e Conti, con l’ex atalantino principale indiziato. Ecco perché.

Il Milan ha puntellato la corsia di destra con l’acquisto – rigorosamente a costo zero – di Pierre Kalulu, giovane talento proveniente dall’Olympique Lyonnais. Il terzino francese, dopo aver sostenuto le visite mediche presso la clinica “La Madonnina”, ha firmato il contratto che lo legherà alla società rossonera per i prossimi cinque anni. I vertici di via Aldo Rossi credono molto nelle potenzialità del giocatore classe 2000, il quale, nella prossima stagione, si contenderà una maglia da titolare con i colleghi di reparto. Che allo stato attuale sarebbero Andrea Conti e Davide Calabria. Uno dei due, però, sembra destinato a lasciare il club rossonero.

derby Andrea Conti Milan
Nella foto: Andrea Conti

Come riporta il quotidiano Tuttosport, l’ex atalantino non ha mai convinto del tutto dopo l’infortunio, mentre Calabria potrebbe restare grazie alla sua duttilità: Davide, infatti, è un esterno destro, ma all’occorrenza può agire anche sulla corsia opposta, proprio come ha fatto a Torino nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Insomma, un jolly della fascia che il Milan potrebbe decidere di trattenere. Si vedrà… Una cosa è certa: uno dei due è di troppo.

Aggiornato il: 18-06-2020