Gli attaccanti hanno perso efficacia in zona gol. Nelle ultime nove partite appena una rete è stata messa a segno da una punta

Punte, se ci siete battete un colpo. Uscito con le polveri bagnate nella sfida contro il Napoli, il Milan è rimasto recentemente a galla grazie a chi di mestiere non fa l’attaccante. Kessié (in più occasioni), Hernandez, Krunic, Daloy, Kjaer: difensori e mediani si sono dovuti improvvisare bomber.

Ante Rebic
Ante Rebic

Da un lato un pregio perché significa disporre di un ampio ventaglio di soluzionI, ma allo stesso tempo – evidenzia La Gazzetta dello Sport – un limite se gli elementi più offensivi smettono di incidere. Nelle ultime nove gare, fra campionato e coppie, il Diavolo ha trovato la via della rete con gli attaccanti una sola volta: Rebic contro la Roma. Una miseria in parte giustificata dalle tante assenze, quella di Ibra su tutti. 

TAG:
Ante Rebic Milan Milanello Rafael Leao Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 15-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, troppe sconfitte con le big nel 2021

Milan, Sconcerti: “Abbandonato dagli uomini più importanti, Ibra e Calha”