Il Milan non sbaglia a “Marassi” e porta a casa tre punti preziosi. A segno Kessié e Castillejo. Per la Samp va in gol Ekdal.

Serie A, Sampdoria-Milan 1-2: un’altra vittoria preziosa, un’altra vittoria da… grande squadra. I rossoneri espugnano anche il “Marassi” sfornando l’ennesima prestazione di spessore, soffrendo il giusto e giocando con maturità e determinazione.

Dopo il vantaggio nel primo tempo firmato da Kessié (l’ivoriano non sbaglia dal dischetto), il Milan trova il raddoppio nella ripresa con Samu Castillejo, che va a segno pochi minuti dopo il suo ingresso in campo. La Samp torna in partita con Ekdal (rete piuttosto fortunosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo), ma non riesce a creare altri pericoli a Donnarumma.

Samuel Castillejo
Nella foto: Samuel Castillejo

Il Milan si batte e si sbatte, sa colpire al momento giusto e usare la sciabola quando c’è da faticare e difendere. Sempre di squadra, di gruppo, con spirito di sacrificio e tanta, tantissima voglia di vincere. E così Tonali randella e imposta, Calhanoglu si da un gran da fare, così come Saelemaekers, Hauge e tutto il resto della compagnia. Avanti così, con umiltà e convinzione. Ora sotto con il Parma. Prima, però, la trasferta europea contro lo Sparta Praga.

TAG:
Sampdoria-Milan Serie A slider

ultimo aggiornamento: 06-12-2020


Serie A, Sampdoria-Milan: le formazioni ufficiali

Sampdoria-Milan, Pioli a Sky: “Siamo una squadra vera”