Piatek in uscita: tante offerte, ma il polacco ha detto no

Milan, tante offerte per Piatek: ma lui non è convinto

Finora Piatek ha rifiutato le varie proposte pervenutegli, ma il Tottenham potrebbe fargli cambiare idea.

Difficile che resti al Milan. Krzysztof Piatek è destinato a lasciare il club rossonero già a gennaio. Le offerte non mancano: sul tavolo dei dirigenti di via Aldo Rossi sono arrivare proposte importanti dalla Premier League e dalla Bundesliga, ma il pistolero – secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport – finora le ha rifiutate tutte. Non è escluso, però, che possa cambiare idea.

Krzysztof Piatek

Il trasferimento al Tottenham, ad esempio, potrebbe essere di suo gradimento. Gli Spurs – a caccia di un centravanti dopo l’infortunio di Harry Kane – si sono aggiunti di recente alla liste delle pretendenti al polacco. Kris avrebbe la possibilità di giocare in Champions League e lavorare con un allenatore top come José Mourinho. Occhio, dunque, ai possibili sviluppi su questo fronte di mercato. Le altre destinazioni (West Ham, Aston Villa e Bayer Leverkusen) non convincono del tutto Piatek, ma il Tottenham potrebbe essere una buona soluzione. Anche per il Milan, che spera di ricavare almeno 30 milioni di euro cash dalla cessione del giocatore. Al momento non c’è ancora un accordo (né tra i club né tra gli inglesi e l’attaccante polacco), ma si continua a trattare.

Aggiornato il: 10-01-2020