Salvini: "Suso gioca sempre: legge speciale o solo masochismo?"

Suso sempre titolare, Salvini non ci sta: “Legge speciale o solo masochismo?”

L’ex Ministro non condivide la scelta di Pioli di insistere con lo spagnolo: “Bentornato Ibra, ma che pena il resto…”, ha scritto Salvini su Instagram.

Doppio post del Milan, doppio messaggio di Matteo Salvini. Il leader della Lega ha commentato due delle foto postate dal club rossonero su Instagram dopo la gara con l’Atalanta. L’ex Ministro ha esternato il suo disappunto per il continuo utilizzo di Suso, nonostante le deludenti prestazioni offerte dal giocatore spagnolo nel corso della stagione.

Leao Suso Stefano Pioli Milan-Sassuolo

“L’Epifania tutte le feste (e magari anche Suso e qualcun altro) porta via”, ha scritto Matteo Salvini affiancando al post una faccina sorridente. E ancora: “Bentornato Ibra, ma che pena il resto… Una domanda: far giocare sempre Suso è previsto da una legge speciale o è solo masochismo?”. Il noto politico di fede rossonera aveva già espresso, in passato, il suo pensiero sull’esterno iberico. Pensiero, tra l’altro, condiviso dalla stragrande maggioranza dei tifosi milanisti, che anche oggi, a San Siro, hanno fischiato Suso in più occasioni. Non è da escludere che Pioli possa lasciare in panchina il giocatore nelle prossime gare di campionato. Il tecnico, infatti, starebbe valutando la possibilità di cambiare modulo per provare a sfruttare al meglio le qualità di Zlatan Ibrahimovic.

Aggiornato il: 06-01-2020