Duarte unico assente. Pioli potrà giocarsi il derby con tutte le pedine a disposizione. Da Ibra a Bennacer, quanti recuperi per il Milan.

Un derby con Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha smaltito l’influenza che lo aveva bloccato alla vigilia della gara con il Verona e si è lasciato alle spalle i problemi al polpaccio accusati la scorsa settimana. Ibra, dunque, sarà in campo con l’Inter, ma il recupero dell’attaccante rossonero non è l’unica buona notizia per Stefano Pioli. Il tecnico, infatti, avrà a disposizione pure gli altri giocatori che avevano saltato la precedente sfida di campionato contro l’Hellas per infortuni, febbre o squalifica.

Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Simon Kjaer si giocherà una maglia da titolare con Mateo Musacchio, mentre Andrea Conti proverà a superare il collega Davide Calabria. Pioli potrà contare anche sulla dinamicità di Rade Krunic e sull’esperienza di Lucas Biglia, entrambi però destinati a partire dalla panchina. In campo, invece, ci sarà Ismael Bennacer, pronto a tornare in posta dopo aver scontato il turno di squalifica inflittogli dal Giudice Sportivo. Il Milan, dunque, si presenterà al derby con la rosa al completo (fuori solo il lungodegente Leo Duarte). L’allenatore milanista potrà giocarsi la stracittadina con tutte le pedine a disposizione.

ultimo aggiornamento: 06-02-2020


Milan, ottimismo per Ibrahimovic

Ac Milan comunicato ufficiale: due ingressi in società