Romagnoli vuole restare al Milan, ma sulla buona riuscita delle trattative peseranno le pretese del giocatore alla dirigenza.

Alessio Romagnoli, in scadenza il 30 giugno 2022, ha espresso il suo desiderio di rimanere al Milan, poiché tra le fila rossonere si è consacrato, riporta Tuttosport. Le basi sulle quali intavolare la trattativa saranno decisamente più lineari rispetto al 2018 quando a condurre i negoziati c’erano Mirabelli e Fassone. Pure stavolta, tutto passa dalla richiesta del ragazzo al club di Via Aldo Rossi, nella consapevolezza che c’è un tetto salariale da rispettare (salvo eccezioni), fissato ai 4 milioni. 

Donnarumma e Romagnoli
Nella foto: Gianluigi Donnarumma-Alessio Romagnoli

TAG:
Alessio Romagnoli calciomercato Milanello rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Verso la Lazio: Leao o Rebic al posto di Ibra. E Brahim Diaz scalpita

Dalot, l’agente parla del suo futuro: “È un giocatore d’élite”