Romagnoli è sparito dai radar della nazionale di Roberto Mancini.

Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport: Romagnoli doveva essere l’erede di Bonucci, di Chiellini, di Barzagli e invece così non sembra essere, almeno per ora. Il difensore rossonero è stato superato da Bastoni, Mancini, dallo stesso Acerbi per la lotta per un posto in nazionale. Il rossonero però, si sa, ha tutte le carte in regola per tornare competitivo nello scenario azzurro. E’ vero, è difficile mettersi in mostra vista la competitività di Kjaer e di Tomori, è anche difficile cercare di attirare l’attenzione del ct quando non si è proprio al massimo come nella stagione precedente, ma se Alessio Romagnoli vuole riconquistare la nazionale e dimostrare a tuttu il gran difensore che è, serve duro lavoro e tanta costanza.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli.

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 25-09-2021


Milan, parla Ibra: “L’obbiettivo era vincere lo scudetto, ci siamo andati vicino”

Mike Maignan è l’idolo del popolo rossonero