Entrambi verso il rinnovo: il Milan non ha intenzione di lasciarli partire a costo zero. Nel corso del mese di gennaio l’accelerata decisiva.

Oltre al mercato, i vertici di via Aldo Rossi, a gennaio, dovranno dedicarsi pure alle trattative per i rinnovi di Calhanoglu e Donnarumma. Tuttosport fa il punto della situazione partendo dal giocatore turco.

Le parti si sono avvicinate parecchio nell’ultimo periodo e Ora la distanza tra domanda (5 milioni all’anno) e offerta (3.5) non è più tanto ampia. Dopo il 7 gennaio, giorno in cui scadrà il lockdown in Germania, Gordon Stipic, il manager di Hakan Calhanoglu, potrebbe recarsi nuovamente a Milano per un nuovo summit con i dirigenti rossoneri.

Hakan Calhanoglu
Nella foto: Hakan Calhanoglu

Il numero dieci milanista ha messo al primo posto il Milan, proprio come Donnarumma, il quale ha più volte ribadito a Mino Raiola la sua volontà di rimanere a Milanello. Con l’agente del portierone si lavora per trovare un accordo sulla sfera economica (almeno 7 milioni), sull’inserimento o meno di una clausola rescissoria e sulla durata del nuovo contratto.

TAG:
calciomercato Calhanoglu Donnarumma Milanello

ultimo aggiornamento: 05-01-2021


Milan, conferme sull’interesse per Zaccagni

Ancelotti: “L’assenza di Ibra un esame superato a pieni voti”