Il club rossonero ha fatto la sua proposta al manager tedesco Ralf Rangnick, il quale, però, non ha ancora preso una decisione definitiva.

Ralf Rangnick resta la prima scelta del Milan non soltanto per la panchina. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, sono pronti ad affidare al manager tedesco anche la gestione dell’area sportiva. L’attuale dirigente del gruppo Red Bull, dunque, ricoprirebbe il doppio ruolo di allenatore e direttore tecnico. La società milanista ha fatto la sua proposta, ma l’ex Lipsia non ha ancora dato una risposta definitiva.

Ralf Rangnick
Nella foto: Ralf Rangnick

A quanto pare, Rangnick avrebbe chiesto maggiori garanzie e certezze su quello che sarà il progetto del club rossonero. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, nel caso in cui il tedesco dovesse scegliere di fare solo il dirigente, le chance di conferma di Stefano Pioli aumenterebbero notevolmente. Il Milan sta valutando anche altri profili per la panchina, ma il lavoro svolto dal moister emiliano è stato molto apprezzato. 

La situazione di incertezza, dovuta anche all’emergenza Coronavirus, non aiuta e servirà ancora un po’ di tempo per capire come si evolverà questa vicenda. L’amministratore delegato Ivan Gazidis proverà fino all’ultimo a convincere Rangnick, al quale verrebbero dati pieni poteri sul mercato.

TAG:
Ivan Gazidis Ralf Rangnick Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 08-04-2020


Elliott rilancia: Singer e Gazidis vogliono riportare in alto il Milan

Milan, idea Luis Campos se salta Rangnick