Pioli ha diverse soluzioni sugli esterni offensivi, mentre ha poche alternative in difesa. In attacco il Milan punta con decisione su Ibrahimovic.

Mancano cinque giorni al derby con l’Inter, quindi è ancora presto per parlare di formazione. Proviamo comunque a delineare un probabile undici alla luce delle indicazioni che arrivano da Milanello, tra infortuni e giocatori positivi al Covid. Il Milan, ovviamente, scenderà in campo con il 4-2-3-1, modulo ormai consolidato e, soprattutto, efficiente.

Theo Hernandez
Nella foto: Theo Hernandez

Sarà Ibrahimovic a guidare l’attacco rossoneri, con Calhanoglu certo di un posto sulla trequarti. Per quanto riguarda gli esterni, invece, ci sono almeno quattro nomi per due maglie: mister Pioli, infatti, dovrà scegliere tra Rafael Leao, Brahim Diaz, Saelemaekers e Castillejo (e occhio a Rebic, che potrebbe recuperare in tempo). Nessun dubbio sulla coppia di mediani che agirà in mezzo al campo: Kessié e Bennacer sono una certezza.

Scelte quasi obbligate in difesa, vista la positività al Coronavirus di Gabbia e Duarte (il brasiliano potrebbe farcela, ma difficilmente giocherebbe). Al centro ci saranno Romagnoli e Kjaer, mentre sulle fasce agiranno Calabria e Theo Hernandez. In porta, ovviamente, Gigio Donnarumma.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Milanello

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Milan: test supplementari ai nazionali di rientro a Milanello

Coronavirus, Serie A in “bolla” come l’NBA e test ogni 4 giorni