Pioli ha buone possibilità di restare: ha la fiducia del club

Milan, Pioli ha buone possibilità di restare

Gazidis e la proprietà sono soddisfatti del lavoro svolto da Pioli e dai risultati che la squadra ha ottenuto nel 2020. Le sue quotazioni sono in crescita.

Altro che traghettatore. Stefano Pioli, arrivato nei mesi scorsi al posto dell’esonerato Marco Giampaolo (la prima, però, scelta era Luciano Spalletti), ha buone possibilità di rimanere sulla panchina del Milan anche nella prossima stagione. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’amministratore delegato rossonero, Ivan Gazidis, nutre grande stima nei confronti dell’allenatore emiliano.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Ovviamente, nella decisione finale sarà determinante la posizione in classifica della squadra al termine del campionato, ma le quotazioni dell’ex tecnico di Lazio e Fiorentina sono in salita. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, apprezzano molto il lavoro svolto da Pioli, che ha saputo ridare un equilibrio tattico al Milan. Tra i punti a favore dell’attuale mister rossonero ci sono anche l’approccio mentale dei giocatori alle partite (nettamente migliorato rispetto al passato) e la gestione dello spogliatoio. E poi, ovviamente, ci sono i risultati: nel 2020 la media punti è salita da 1.2 a 1.7, a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto. Infine, c’è un ultimo aspetto da tenere in considerazione, ovvero l’ingaggio. Pioli guadagna 1.5 milioni di euro netti all’anno, cifra piuttosto contenuta e alla portata del club. 

Aggiornato il: 16-03-2020