Pioli pensa al cambio di modulo grazie alla flessibilità dei suoi giocatori.

Al momento, come riporta la Gazzetta dello Sport, Pioli ha dovuto saper adattare Rebic al suo modulo, vista l’impossibilità da parte di Ibra e Giroud di giocare (causa infortuni). Dunque grazie alla malleabilità del croato e alla formidabile qualità di Brahim Dìaz e di tutto il reparto offensivo, Pioli se l’è cavata con il 4-2-3-1 che per il momento pare funzionare bene. Quando rientreranno i due big, il mister proverà nuovamente a farli giocare assieme? Quale sarà quindi la sua mossa, restare sull’attuale scelta di formazione e alternare francese e svedese o cambiare modulo per farli coesistere e abituare la squadra ad adattarsi a situazioni differenti da quelle viste fino ad ora?

Castillejo Milan-Juventus Stefano Pioli Milan derby

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


Milan, a fine anno si deciderà delle sorti di Zlatan Ibrahimovic

Milan, la tattica geniale di Pioli che ha sorpreso Atletico e Atalanta