Pioli ha le idee chiare: il modulo 4-4-2 è la soluzione giusta

Pioli, idee chiare: il 4-4-2 è il modulo giusto

Bisognava cambiare pelle per sfruttare al meglio le qualità di Ibrahimovic e mister Pioli lo ha fatto in pochi giorni.

Ibrahimovic è stato il grande protagonista nella sfida contro il Cagliari, ma il merito va dato anche a Stefano Pioli. Come evidenzia La Gazzetta dello Sport, il tecnico rossonero è riuscito a valorizzare al meglio il potenziale dello svedese, giocatore di grande qualità e dalla spiccata forza fisica.

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Bisognava cambiare pelle per sfruttare il nuovo Zlatan e l’allenatore milanista, in pochi giorni, ci è riuscito. Il mister ha ridisegnato la squadra, abbandonando il 4-3-3 per passare a un più equilibrato e funzionale 4-4-2. Ovviamente, sono cambiati anche gli interpreti: fuori Suso e Piatek, dentro Leao, che ha le caratteristiche giuste per fare da spalla a Ibrahimovic. Centrocampo a quattro e due punte là davanti: niente di più facile. Così la squadra ha ritrovato certezze e, soprattutto, la via del gol.

Non è detto che la ricetta possa funzionare sempre – osserva la Gazzetta – ma la strada sembra quella buona. Dopo aver trovato la soluzione, Pioli deve ora insistere. Ci saranno altri intoppi, altre battute d’arresto, ma bisogna andare avanti e non tornare indietro. È il momento di provare a svoltare.

Aggiornato il: 12-01-2020