Dietro la sconfitta di Oporto ci sono anche le troppe assenze che Pioli non sa più come gestire.

Nella sconfitta di ieri ci sono molti punti di vista da tenere in considerazione. Uno di questi è il peso delle troppe assenze registrate in casa Milan e che Pioli non capisce più come gestire. Per raddrizzare una partita come quella giocata contro il Porto, ci sarebbero voluti i migliori Theo Hernandez e Brahim Dìaz, che avrebbero dato equilibrio in difesa e a centrocampo e che invece sono fermi per covid; è mancato il miglior Ibra e soprattutto l’aiuto importantissimo di Ante Rebic, per non parlare dello squalificato Kessié e di giocatori che non hanno saputo sostituire queste figure, come Ballo-Touré e Rade Krunic, totalmente fuori contesto.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan Rangnick

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-10-2021


Clamoroso: Raiola punterebbe alla procura di Theo Hernandez

Verso Bologna: poche speranze di negativizzarsi per Dìaz