Pioli non bada ai rumors. E vuole uscire di scena a testa alta

Milan, Pioli non bada ai rumors. E vuole uscire di scena a testa alta

Le voci su Rangnick non lo toccano. Stefano Pioli ha in testa un solo obiettivo: chiudere al meglio la stagione portando il Milan in Europa.

Le recenti dichiarazioni di Ralf Rangnick hanno creato scompiglio nell’ambiente Milan, spingendo Paolo Maldini a replicare con decisione. Le voci sul tedesco, invece, non sembrano scalfire le certezze di Stefano Pioli, che ha intesta un solo obiettivo: chiudere la stagione a testa alta. Come riporta La Gazzetta dello Sport, per l’allenatore milanista è come se il fantasma di Rangnick non esistesse.

Castillejo Milan-Juventus Stefano Pioli Milan derby

Professionale e imperturbabile: Pioli va avanti per la sua strada pensando solo al domani, ovvero alla ripresa del campionato. Il tecnico emiliano sta impostando il lavoro da svolgere a Milanello, senza badare ai rumors. C’è un campionato da portare a termine e una Coppa Italia (difficile, molto difficile) da provare a conquistare. Il mister, come detto, pensa solo a far bene e a portare il Milan in Europa League. Se il suo destino è già segnato, come molti sostengono, allora l’unica cosa da fare è uscire di scena con dignità. E magari con un risultato positivo. Insomma, Pioli è carico e tranquillo. E non vede l’ora di ricominciare. Il resto sono chiacchiere e non lo toccano minimamente.

Aggiornato il: 19-05-2020