Rebic-Milan, riscatto al più presto: ma l'Eintracht vuole 40 milioni

Milan, l’Eintracht spara alto per Rebic: 40 milioni

I tedeschi sono intenzionati a monetizzare il più possibile dalla cessione di Rebic. I rossoneri possono giocare la carta André Silva.

Ante Rebic e il Milan sono destinati a proseguire insieme. E non soltanto per un’altra stagione. Il 26enne croato è in prestito fino al 30 giugno 2021, ma i vertici di via Aldo Rossi vogliono acquistarlo a titolo definitivo. E vogliono farlo già nei prossimi mesi. Trovare un accordo con l’Eintracht Francoforte, però, non sarà semplice.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Il club tedesco vuole monetizzare il più possibile dalla cessione di Rebic e – secondo quanto riportato dal quotidiano Tutosport – lo valuta 40 milioni di euro, almeno dieci in più rispetto al valore che il Milan dà al suo cartellino. Gazidis, però, può giocarsi la carta André Silva nell’intento (difficile) che l’Eintracht accetti una trattativa alla pari.

Dal canto suo, Ante Rebic spinge per restare in rossonero. Dopo un avvio negativo, l’attaccante è riuscito a convincere tutti a suon di gol – ben nove in undici partite di campionato nel 2020 – quasi tutti decisivi. Le reti del croato hanno portato in dote al Milan 6 vittorie (contro Udinese, Brescia, Torino, Lecce, Roma e Lazio) e 1 pareggio (con la Fiorentin). Solo in un’occasione, nel derby con l’Inter, il sigillo di Rebic non ha prodotto punti.

Aggiornato il: 07-07-2020