I due formavano una coppia fortissima all’Eintracht. Il Milan potrebbe puntare su Jovic sfruttando proprio la presenza in rosa dell’esterno croato.

Il Milan ci riprova. Dopo il tentativo effettuato l’estate scorsa, gli uomini di mercato di via Aldo Rossi sembrano intenzionati a fare un nuovo tentativo per Luka Jovic, giovane attaccante di proprietà del Real Madrid. Il ragazzo non è riuscito a imporsi con i Blancos: poche presenze (appena quindici) e solo tre gol. Un bottino decisamente magro per un centravanti che aveva messo a segno qualcosa come 27 reti complessive nella stagione 2018-19 con la maglia dell’Eintracht.

Rangnick Elliott Ivan Gazidis Milan Allegri
Nella foto: l’a.d. rossonero Ivan Gazidis

Nel corso della sua avventura a Francoforte, Jovic aveva legato molto con Ante Rebic. L’esterno – oggi in forza al Milan – era il suo “gemello” perfetto. Come riporta Tuttosport, i due sono rimasti in contatto e chissà che il croato non consigli all’ex compagno di squadra di prendere in considerazione la destinazione rossonera. Rebic, dunque, potrebbe in qualche modo aiutare il Milan. Ovviamente, bisognerà convincere soprattutto il Real Madrid, che ha speso 60 milioni di euro per il suo cartellino e che non può permettersi di svenderlo. Insomma, bisognerà trovare la formula giusta. Stando sempre a quanto riferito dal quotidiano Tuttosport, un prestito oneroso di 24 mesi, con diritto/obbligo di riscatto, potrebbe mettere d’accordo tutti. Dal canto suo, Jovic spera di lasciare Madrid nei prossimi mesi: l’eventuale approdo di Rangnick sulla panchina rossonera potrebbe spingere il Milan ad accelerare.

TAG:
calciomercato Luka Jovic Real Madrid Rebic

ultimo aggiornamento: 28-04-2020


Reina: “Donnarumma giovane ma maturo: portiere incredibile”

Dal Portogallo: Milan sulle tracce del portiere Maximiano