Non è ancora il momento di Ibra: lo svedese accusa ancora fastidi al tendine d’Achille.

Ancora non termina l’agonia sportiva di Zlatan Ibrahimovic, costretto ad un riposo prolungato a causa dell’infortunio accusato settimane fa al tendine d’Achille e che sembra non volerlo abbandonare. Lo svedese forse rientrerà dopo la sosta nazionali, secondo la Gazzetta dello Sport, che sottolinea come sia di assoluta importanza ascoltare il proprio corpo per la punta di diamante del Milan, che ormai ha quasi 40 anni e non può più solo pensare a giocare. I tempi d’oro finiscono per tutti, anche per chi viene definito un “semi-dio” e questo Ibra lo sa. Ora spetterà al tempo dare lui la miglior condizione fisica possibile, sperando che ulteriori infortuni non sopraggiungano e sperando sempre che Ibra giochi il maggior numero di partite possibili, in quella che forse è la sua ultima stagione da professionista.

Ibrahimovic Berlusconi
rassegna stampa Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Tiribocchi: “Ci vorrebbero più storie come quella della famiglia Maldini”

Milan-Atletico Madrid: i recuperi e le scelte a disposizione di Pioli