Rodriguez, Kessié e Suso potrebbero finire sul mercato per permettere al Milan di fare acquisti a gennaio.

Il Milan ha bisogno di cash per finanziare la campagna acquisti di gennaio. Nel caso di Ibrahimovic, i rossoneri non avrebbero bisogno di contanti per pagare il cartellino, visto che l’attaccante svedese arriverebbe a costo zero (è attualmente svincolato). Per arrivare giovane Jean-Clair Todibo, invece, servirebbero almeno 20-25 milioni di euro, cifra che i vertici di via Aldo Rossi potrebbero ottenere sacrificando alcuni elementi dell’attuale rosa.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, le disponibilità economiche per il mercato invernale sono legate proprio alla cessioni. Su questo fronte, però, al momento non si registrano novità significative. Stando a quanto riferito dal noto quotidiano sportivo, giocatori che potrebbero essere ceduti per fare cassa e finanziare qualche colpo in entrata (come Todibo, appunto) sono Ricardo Rodriguez, Franck Kessié e magari Suso. Il terzino svizzero ha richieste dalla Germania, ma potrebbe anche restare in Italia (Rino Gattuso sarebbe felice di accoglierlo al Napoli), mentre il centrocampista ivoriano potrebbe finire in Premier League. Molto più difficile trovare una sistemazione a gennaio per Suso, il quale potrebbe restare al Milan fino a giugno.

Ecco un video con alcune giocate di Franck Kessié:


Ibra-Milan, possibile indizio: Zlatan non ha venduto la sua casa a Milano

Milan, Ibra unica eccezione: avanti con il progetto giovani