Da Rodriguez a Borini, passando per Rebic e Calabria: sono tanti i giocatori che potrebbero lasciare il Milan già a gennaio.

Il Milan ha in canna almeno un paio di colpi in entrata: un difensore centrale, un attaccante (forse anche un centrocampista). Prima, però, bisogna piazzare qualche esubero. Il club rossonero, infatti, ha bisogno di soldi per finanziare alcune operazioni di mercato.

Ecco che si torna, dunque, alla necessità di vendere. Ricardo Rodríguez, Davide Calabria, Fabio Borini, Ante Rebic: come riporta La Gazzetta dello Sport, sono soltanto alcuni di quelli che potrebbero finire sulla lista dei partenti già a gennaio. Insomma, inutile girarci intorno: per mettere in moto i meccanismi del mercato bisogna passare anche dalle cessioni.

Davide Calabria

Lo svizzero Rodriguez potrebbe tornare in Bundesliga, così come il croato Rebic, che al Milan ha trovato pochissimo spazio fin qui. In questo ultimo caso, però, i vertici di via Aldo Rossi non potrebbero guadagnare con il cartellino, visto che il giocatore è approdato a Milanello in prestito. Poco male: il risparmio arriverebbe comunque dall’ingaggio. Anche Borini è destinato a lasciare il club milanista a gennaio (il suo agente è stato chiaro). Calabria, invece, potrebbe restare, ma se da qui a giugno non dovesse giocare con una certa continuità, in estate potrebbe fare le valigie.

TAG:
calciomercato cessioni

ultimo aggiornamento: 20-12-2019


Milan, Maldini valuta l’offerta per Haaland

Milan, Jovic prima scelta in caso di no di Ibra