Maldini e il Milan sono semre più lontani: la situazione

Milan, Maldini sempre più fuori dal progetto

L’addio dell’attuale d.t. milanista è sempre più probabile: la convivenza tra Paolo Maldini e Ralf Rangnick sarebbe impossibile. L’ex capitano pronto a lasciare il Milan.

Paolo Maldini è sempre più fuori dal Milan. Lo riporta il Corriere della Sera, che pone l’accento sul futuro dell’attuale responsabile dell’area sportiva rossonera. Dietro al sempre più probabile addio dell’ex capitano, ovviamente, c’è l’arrivo di Ralf Rangnick, il quale punta al doppio ruolo di allenatore e direttore tecnico. 

Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, questa settimana potrebbe andare in scena l’atteso incontro tra il manager tedesco e i vertici del fondo Elliott. L’obiettivo, ovviamente, è trovare un accordo definitivo con il professore per poi cominciare a pianificare le mosse del club sul mercato.

Paolo Scaroni
Nella foto: il presidente Paolo Scaroni

“Noi abbiamo fiducia in Pioli e in Maldini”, ha dichiarato il presidente del Milan, Paolo Scaroni, che ha poi aggiunto sempre ai microfoni di Radio Rai: “Rangnick? Non so se arriverà, le scelte le fa Gazidis, non so neanche quando parla con altri candidati. Abbiamo fatto un grande sforzo di riduzione dei costi. Il nostro a.d. si è concentrato su questo, nel futuro arriveranno giocatori giovani con prezzi ragionevoli. Non vogliamo prendere altre legnate dalla Uefa”.

Aggiornato il: 01-06-2020