Da Gigio a Romagnoli e Ibra: Pioli non rinuncia ai totem della squadra. Il Milan non ha intenzione di snobbare l’impegno europeo.

Turnover sì, ma con giudizio. Perché la gara con il Lille è importantissima. E perché la squadra sta bene. Questa sera Pioli apporterà delle modifiche alla formazione titolare del Milan, ma non rinuncerà ai suoi “pilastri”. Come evidenzia il Corriere della Sera, il tecnico rossonero darà spazio ai vari Dalot, Krunic e Tonali, ma i leader saranno tutti al loro posto.

Franck Kessie
Nella foto: Franck Kessie

Gigio Donnarumma tra i pali, Romagnoli e Kjaer al centro della difesa, Kessié in mezzo al campo, Zlatan Ibrahimovic là davanti. I totem della rosa scenderanno in campo dall’inizio con un obiettivo ben preciso: provare a chiudere con largo anticipo il discorso qualificazione. Lo svedese, così come successo con lo Sparta Praga, potrebbe giocare solo un tempo (ma tutto dipenderà, ovviamente, dall’andamento della partita), mentre i due difensori e il centrocampista ivoriano sono destinati a restare sul rettangolo per tutti i novanta minuti. Concentrazione altissima, dunque: l’Europa League non è un obiettivo secondario e va presa sul serio.


Europa League, verso Milan-Lille: le quote dei bookmakers

Milan, il Lille deve soldi a Elliott: l’avversario dei rossoneri e quel debito col fondo