“Presto arriverà il momento di giocare dall’inizio”, ha affermato Pioli. Il riferimento è a Rafael Leao, giocatore rinato e finalmente decisivo.

“Il talento ce l’ha senz’altro, è innato. Ma va coltivato e va allenato”. Lo ha dichiarato Stefano Pioli parlando del giovane Rafael Leao. “Sono molto contento di quello che sta facendo – ha aggiunto il tecnico rossonero in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Milan – sta dando un apporto importante alla squadra. Continuando così, Leao si toglierà delle soddisfazioni. E presto arriverà il momento di giocare dall’inizio”.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan Rangnick
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Presto, ma non stasera. Perché al “San Paolo”, nella sfida contro il Napoli di Gennaro Gattuso, mister Pioli si affiderà ai soliti noti, ovvero Ibrahimovic e Rebic. Ma Leao – come evidenzia La Gazzetta dello Sport – è finalmente uscito dal bozzolo. Il centravanti portoghese si sta trasformando: da attaccante indefinito è ormai diventato un’arma fondamentale da sfruttare a gara in corso, quando gli avversari sono stanchi e le squadre spaccate. Il ragazzo – osserva la rosea – ha fatto tesoro dei consigli di Ibrahimovic e ha cambiato atteggiamento. Il futuro è suo e se lo sta cucendo addosso. Rafa aspetta il suo momento: presto giocherà titolare e proverà a prendersi il Milan definitivamente.

ultimo aggiornamento: 12-07-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, Pioli si affida all’artiglieria pesante per provare a battere il Napoli

Formazione Milan: crescono le quotazioni di Paquetà