Il norvegese gioca nella stessa posizione di Leao. L’infortunio del portoghese potrebbe consentire a Hauge di giocare con più frequenza.

Contro il Napoli, ovviamente, sarà Rebic a sostituire l’infortunato Rafael Leao, il quale, nel corso dell’ultima partita giocata con la Nazionale Under 21 portoghese si è procurato una “lesione al muscolo bicipite femorale della coscia destra” (il giovane attaccante effettuerà un nuovo controllo tra dieci giorni). Ante Rebic è una garanzia e un titolarissimo, ma l’improvviso stop di Leao potrebbe regalare maggiore spazio anche ad Hauge.

Ante Rebic
Nella foto: Ante Rebic

Fin qui, il giovane attaccante norvegese ha giocato con il contagocce. Giusto qualche spezzone qua e là tra campionato ed Europa League. Pochi minuti che gli sono comunque bastati per segnare il suo primo gol (contro il Celtic) con la maglia del Milan. Hauge ha talento, ma nel ruolo di esterno offensivo (a sinistra) la concorrenza è tanta. Come detto, però, l’infortunio di Rafel Leao potrebbe consentirgli di scendere in campo con maggiore frequenza. Se lo augurano i tifosi rossoneri, curiosi di scoprire questo ragazzo su cui il club ha scommesso.

Milanello

ultimo aggiornamento: 20-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, la rassegna stampa: Pioli l’allena…drone

Il Milan punta Boga: Hauge possibile pedina di scambio