In assenza di Diaz e Calhanoglu, toccherà a Rafael Leao agire da trequartista nel 4-2-3-1 di Pioli (che potrebbe diventare un 4-4-2).

Senza Brahim Diaz e Calhanoglu (il turco è guarito dal Covid ma salterà la sfida di Bologna), mister Pioli dovrà inventarsi qualcosa per la trequarti. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, l’allenatore rossonero punterà su Leao da “10” (ruolo che il portoghese ha ricoperto in passato con la maglia del Lille), con Saelemaekers a destra e Rebic sul versante opposto.

IM_Stefano_Pioli
Nella foto: Stefano Pioli

Il Milan, dunque, andrà a caccia della vittoria con un 4-2-3-1 più “liquido” rispetto al solito, modulo che, durante la partita, potrebbe facilmente diventare un 4-4-2 se Rafa non dovesse trovare gli equilibri giusti per ricamare e ripiegare tra le linee, come fa di solito Calhanoglu.

TAG:
bologna-milan Milanello Rafael Leao

ultimo aggiornamento: 30-01-2021


Scudetto al Milan, Mirabelli non ci crede: “La vedo difficile”

Vieri esalta Ibra: “A 39 anni porta ancora a scuola i difensori”