Elliott si è prefissata delle precise regole per portare in avanti il progetto Milan e per ora sembra avere ragione.

Il programma Elliott per questa stagione rossonera sembra stia funzionando alla grande e l’operato del Milan si basa su 5 fondamentali presupposti dettati dalla compagnia che governa la squadra. Vediamo insieme il corpo di questi 5 punti chiave.

Gazidis Massara e Maldini

Il primo punto riguarda l’attenzione per i giovani, che sono il fulcro attorno al quale ruota il pensiero di Elliott; il Milan ricerca prevalentemente giocatori under 25, meglio se under 23 e ha abbassato nettamente l’età media della squadra (questo avrà un riscontro economico anche in futuro). Il secondo punto riguarda la filosofia dei prestiti adottata dal Milan, che è la sintesi ultima di un programma che è mirato a durare nel tempo; di qui si scivola al terzo fattore che è l’attenzione sui prezzi degli acquisti, che non subiscono variazioni in base alla richiesta di terzi e che sono giusti solo se proposti dalla società rossonera. Il quarto punto interessa i moduli di ingaggio, calcolando contratti ragionevoli e spedendo a casa chi non accetta la proposta del club (vedi Donnarumma o Kessié). L’ultima questione riguarda le commissioni con i procuratori, che il Milan sa come trattare.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 11-11-2021


Kjaer: “Il Milan è il mio club dei sogni”

Bakayoko non sta incidendo come sperato: il Milan corre ai ripari?