Le parole di Mino Raiola infastidiscono a dismisura il club rossonero.

Il Corriere dello Sport titola così questa mattina: “Donnarumma: l’attacco di Raiola infastidisce il club”. Il quotidiano riferisce il fastidio della società rossonera nell’udire delle parole ritenute improprie e assolutamente non consone alla situazione che ha visto coinvolte le due parti di club e giocatore. Il Milan presentò a suo tempo la migliore offerta ritenuta possibile dai dirigenti: 7 milioni più 1 di bonus. Se il giocatore e l’agente rifiutarono, fu solo ed esclusivamente colpa loro. Dunque non terminano i disguidi tra le due parti, ovviamente irrita vedere che tra un giocatore così legato in passato ai tifosi rossoneri e la società ci sia questo astio. Un vero peccato dal punto di vista sportivo.

Massara, Maldini e Gazidis
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Milan, Tonali accende l’under 21 con le sue giocate fenomenali

Milan, Pioli su Maignan: “Mi ha colpito quando l’ho visto giocare”