Il riscatto di Simon Kjaer è ancora in discussione, mentre il futuro in rossonero di Duarte sarà tutt’altro che semplice.

Alessio Romagnoli è una solida certezza, Matteo Gabbia una risorsa importante. E gli altri difensori? Mateo Musacchio, appoggiandosi al suo agente, ha esternato il suo malcontento per la perdita del posto da titolare, mentre il futuro di Simon Kjaer è ancora tutto da decifrare. Discorso diverso per Leo Duarte, per il quale il Milan ha speso circa 10 milioni.

Raiola Alessio Romagnoli Milan
Nella foto: il capitano rossonero Alessio Romagnoli

Ma andiamo con ordine, partendo dal centrale danese. Kjaer è approdato a Milanello a gennaio in prestito dal Siviglia (sponda Atalanta), ma la sua permanenza è in dubbio. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, l’opportunità di riscattarlo per 2.5 milioni di euro è tutt’altro che scontata. Duarte, invece, dovrebbe restare. Il recupero del brasiliano, fermo ai box ormai da mesi a causa di un brutto infortunio (frattura del calcagno), procede spedito. Leo è stato costretto a fermarsi proprio quando Stefano Pioli aveva iniziato a dargli fiducia. L’isolamento forzato – scrive la Gazzetta – restituirà all’allenatore rossonero un giocatore pronto a lavorare in gruppo, se e quando il Milan tornerà ad allenarsi. L’ex Flamengo dovrà sgomitare parecchio per trovare spazio. E non sarà certo una passeggiata.

TAG:
Alessio Romagnoli Leo Duarte Mateo Musacchio Matteo Gabbia Simon Kjaer

ultimo aggiornamento: 04-04-2020


Milan, c’è Gabbia nella difesa del futuro

Bollettino Coronavirus: 124.632 casi totali, 15.362 morti, 20.996 guariti