Perno della mediana e uomo-spogliatoio: sono lontani i tempi delle critiche e delle voci di mercato. Oggi Kessié è un punto fermo.

È cresciuto tanto, tantissimo, diventando un punto di riferimento per la squadra. Franck Kessié è uno dei pilastri di questo Milan giovane e determinato. La sua assenza con la Lazio si è fatta sentire. Perché l’ivoriano è un centrocampista completo, di quelli che spostano gli equilibri.

Franck Kessie
Nella foto: Franck Kessie

Il Milan vuole tenerselo stretto. Sono lontani i tempi delle critiche e delle voci di mercato: Franck si è preso la sua rivincita sul campo, con professionalità e tanta voglia di sfondare. Ora non si parla più di una sua possibile cessione, ma di un rinnovo sempre più vicino. Il contratto di Kessié scade nel 2022, quindi ci sarebbe tutto il tempo per pensarci, ma i rossoneri non vogliono ripetere gli stessi errori commessi con Calhanoglu e Donnarumma.

Milanello

ultimo aggiornamento: 25-12-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Romagnoli: “Volevamo la vittoria per chiudere al meglio un anno difficile”

Milan, il punto sui rinnovi