Milan, Jovic e Correa sono le alternative a Ibrahimovic

Milan, Jovic e Correa le alternative a Ibra

Zlatan resta la primissima scelta del Milan, ma gli uomini si mercato rossoneri stanno cominciando a guardarsi attorno per non farsi trovare impreparati.

Il Milan non ha un piano B. Perché non ha dubbi sulla volontà di Zlatan Ibrahimovic di restare. È vero, la trattativa sta richiedendo più tempo del previsto, ma in fondo nessuno pensava che sarebbe stata una passeggiata. Detto questo, con lo svedese (e il suo agente) può succedere di tutto. Per questo gli uomini di mercato di via Aldo Rossi stanno cominciando a guardarsi intorno per individuare un potenziale sostituto di Ibra.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

La Gazzetta dello Sport fa due nomi: Luka Jovic e Angel Correa. Il Real Madrid ha messo in vendita il giovane centravanti serbo, ma il costo del suo cartellino è alto (i Blancos hanno speso 60 milioni di euro per acquistarlo dall’Eintracht). Il Milan vorrebbe impostare l’affare sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Difficile!

Anche Correa, i cui rapporti con l’Atletico sono ai minimi storici, è in uscita. Un anno fa l’affare non andò in porto a causa dell’elevata richiesta dei Colchoneros, che partirono da una valutazione di 50 milioni di euro. Il Milan potrebbe tornare alla carica, ma tutto dipenderà da Ibrahimovic, che resta la primissima scelta del club rossonero.

Aggiornato il: 24-08-2020