Lo svedese Ibrahimovic vuole un contratto di diciotto mesi a oltre 10 milioni complessivi. I vertici rossoneri offrono di meno.

Questione di… bonus. Quelli che non convincono Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, infatti, vorrebbe un contratto di diciotto mesi senza clausole né vincoli. L’offerta del Milan, invece, è di circa 3 milioni fino a giugno, con il rinnovo automatico in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Nella stagione 2020-21, poi, Ibra andrebbe a guadagnare 6 milioni di euro netti, cifra raggiungibile attraverso l’inserimento di alcuni bonus. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il fuoriclasse di Malmö gradirebbe che il Milan facesse uno sforzo economico in più. Stando all’indiscrezione riferita dal noto quotidiano sportivo, Ibrahimovic, oltre a un contratto di un anno e mezzo – come setto – senza clausole, vorrebbe guadagnare oltre 10 milioni di euro complessivi.

Un video con alcune giocate di Ibrahimovic:

TAG:
calciomercato Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 12-12-2019


Milan, Mandzukic prima alternativa a Ibra

Milan, l’ennesima (doppia) sfida di Pioli