Lo svedese starebbe pensando anche di appendere gli scarpini al chiodo. Ibrahimovic non riesce a decidere, per questo continua a prendere tempo.

Accettare la proposta del Milan o lasciare il calcio giocato? Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Zlatan Ibrahimovic – non esistendo altre piste percorribili oltre a quella rossonera – sarebbe al bivio più difficile della sua carriera. Stando all’indiscrezione riferita dal noto quotidiano, lo svedese starebbe valutando seriamente anche anche l’ipotesi del ritiro.

Ibra, infatti, per la prima volta nella sua storia calcistica, a dispetto di una apparente sicurezza, avrebbe dei dubbi sulla propria tenuta atletica. Il campione di Malmö teme di non poter offrire un contributo all’altezza delle aspettative e di non essere più in grado di sostenere i ritmi pesanti di un campionato come quello italiano. Incertezze più che legittime a 38 anni.

Arrigo Sacchi Rivera Maldini Boban Todibo Llorente Milan

Boban e Maldini avrebbero provato a rassicurarlo, spiegandogli che da lui non si aspettano miracoli a livello tecnico. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, pensano che la sua presenza nello spogliatoio possa essere determinante per la crescita dei tanti giovani presenti in rosa squadra. La richiesta dei 18 mesi di contratto e la pretesa di guadagnare 10 milioni netti – secondo il Corriere – sarebbero solo una scusa per alzare l’asticella con il Milan e magari farsi dire di no.

TAG:
Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 19-12-2019


Milan, Xhaka in pole per il centrocampo. Offerto anche Elneny

Milan, trattativa in corso per Todibo: ma il Barcellona chiede troppo