Il francese, contro il Genoa, ha giocato a ritmo da allenamento. Anche lui ha tradito le attese. L’ambiente ha bisogno di una scossa.

E se anche Theo Hernandez tradisce… Partita da dimenticare per il francese, forse il peggiore in campo nella sfida di campionato contro il Genoa. Male su tutti i fronti. Debole in fase difensiva, impalpabile in attacco: l’esterno rossonero, colpevole su entrambi i gol rossoblù, ha sprecato una infinità di palloni, giocando al piccolo trotto per tutti i novanta minuti.

Theo Hernandez
Nella foto: l’esterno rossonero Theo Hernandez

“Travolto da un insolito Sanabria nell’azione del primo gol genoano. Hernandez incapace di difendere, qua e là costretto a subire Biraschi”, è il commento de La Gazzetta dello Sport alla performance del giovane terzino transalpino. Dello stesso avviso anche l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che scrive a proposito della prestazione di Theo col Genoa: “Conferma le sue enormi lacune difensive. A cui aggiunge anche un atteggiamento da allenamento”. Insomma, un evidente passo indietro che non è passato inosservato. Il Milan ha bisogno di certezze, di punti di riferimento. Il Milan ha bisogno dei suoi pilastri.

I voti di Theo Hernandez contro il Genoa

La Gazzetta dello Sport: 4,5
Corriere dello Sport: 4
Tuttosport: 4

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-03-2020


Milan, palla a Ibra e… basta!

Milan, cinque possibili addii nella prossima stagione