Negli ambienti finanziari di Londra, l’amministratore delegato Ivan Gazidis viene dato per possessore di un pacchetto di azioni del Milan.

Ivan Gazidis è l’uomo forte di Elliott. Il manager sudafricano ha un peso specifico non indifferente all’interno della società rossonera. Fin qui, l’ex dirigente dell’Arsenal non ha ottenuto risultati significativi sul fronte delle sponsorizzazioni, ma la sua posizione non è in discussione. Perché? Come riporta il quotidiano La Repubblica, negli ambienti finanziari di Londra, l’amministratore delegato del Milan viene dato per possessore di un pacchetto di azioni del club.

KRalf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo

Del progetto giovani di Gazidis ha parlato un ex rossonero, il grande Ruud Gullit: “Con i giovani – ha dichiarato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport – non puoi vincere: devi avere sempre giocatori con esperienza a guidarli. L’esempio più recente è l’Ajax della scorsa stagione: è bastato inserire tre uomini con un po’ di anni e sono arrivati a un passo dalla finale di Champions. Ibrahimovic ha dato una grossa spinta e con lui la squadra ha più coraggio. È difficile che il Milan faccia bene, non ha ancora uno stadio suo, ma soprattutto non sai chi sia davvero il proprietario e cosa voglia. La società è passata di mano due volte negli ultimi anni e non c’è chiarezza”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, Paquetà verso una maglia da titolare

Milan-Torino, le formazioni ufficiali