Secondo Tuttosport, l’ambiente rossonero (club e supporters) non avrebbe gradito l’atteggiamento di Calhanoglu e le sue eccessive richieste d’ingaggio.

“Tutto l’ambiente è furibondo con Calhanoglu“. Lo scrive il quotidiano Tuttosport, che pone l’accento sulla situazione del giocatore turco, il quale sta trattando – si fa per dire! – il prolungamento con il Milan. Stando alle indiscrezioni, il dieci rossonero avrebbe chiesto uno stipendio top player: sette milioni di euro netti a stagione, cifra che, ovviamente, i vertici di via Aldo Rossi non intendono pagare.

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan
Nella foto: Hakan Calhanoglu

“Le sue folli richieste di ingaggio per rinnovare il contratto – scrive il noto giornale sportivo – dopo che per almeno due anni è stato solo un peso, hanno prodotto reazioni negative. I più arrabbiati sono i tifosi: è una fortuna che in questo periodo non possano entrare a San Siro. Il Milan non intende trattare: deve solo valutare se venderlo a gennaio o aspettare giugno”. I dirigenti rossoneri, dunque, così come il popolo milanista, sarebbero piuttosto irritati con Calhanoglu.

TAG:
Calhanoglu Milanello

ultimo aggiornamento: 17-11-2020


Ag. Szoboszlai: “Lascerà il Salisburgo”

Musacchio fuori dal tunnel: è finalmente a disposizione