Via i “vecchi” come Iba, Biglia e Bonaventura, dentro altri giovani: nella prossima stagione vedremo un Milan ancora più “verde”.

Il Milan si svecchia… ancora! Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il futuro della società milanista sarà ancora più “verde”. I giovani – scrive la rosea – costituiranno davvero l’ossatura della squadra. Oltre a Zlatan Ibrahimovic (38 anni), anche Lucas Biglia (34 anni) e Giacomo Bonaventura (31 anni ad agosto) saluteranno il club rossonero. Insieme porteranno via da Milanello una enorme fetta di esperienza, in campo e nello spogliatoio.

Rangnick Elliott Ivan Gazidis Milan Allegri
Nella foto: l’a.d. del Milan, Ivan Gazidis

Occhio anche a Simon Kjaer e Asmir Begovic, i quali sono al Milan in prestito e non sanno ancora se riusciranno a strappare la conferma. Maldini e Boban hanno sempre sostenuto che i giovani, per quanto validi, da soli non sono sufficienti, ma Elliott e Gazidis, evidentemente, hanno idee diverse. L’età media della squadra, dunque, scenderà ulteriormente nella prossima stagione. Considerando gli under 21, il Milan in questo campionato ne conta cinque (Gigio Donnarumma, Leao, Gabbia, Saelemaekers e Daniel Maldini), mentre se allarghiamo il discorso agli under 23 la lista si allunga (dieci, tra i quali Theo Hernandez, Bennacer, Paquetà, Kessie e Calabria). La rosa milanista è già la più giovane della Serie A, ma ai vertici societari, a quanto pare, non basta.

TAG:
Donnarumma Elliott slider Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 02-04-2020


Anche Ibra ha dubbi sul suo futuro: “Non so ancora cosa voglio”

Brescia, Cellino tuona: “Se ci costringono a riprendere non schiererò la squadra”