Il Milan ha presentato un esposto alla procura federale riguardo ai cori razzisti durante il match di domenica scorsa contro la Lazio.

Arrivato l’esposto del Milan alla Procura Federale sui cori razzisti nei confronti di Bakayoko e Kessie durante la partita contro la Lazio. Queste sono state le parole di Ivan Gazidis in merito all’argomento: “E’ un nostro impegno morale denunciare ogni forma di discriminazione che coinvolga il nostro club, che non possiamo e dobbiamo ignorare. Vogliamo ancora una volta confermare il nostro impegno per evitare simili atteggiamenti in futuro, collaborando con gli altri Club e le Istituzioni per raggiungere un obiettivo comune. Il mondo del calcio deve rimanere unito per tutelare tutti i giocatori in modo deciso e senza compromessi. L’intolleranza non è un problema creato dal calcio, ma senza dubbio si riflette nel calcio. Per questo motivo, continueremo nel nostro sforzo di portare cambiamento attraverso il calcio e lanceremo altre iniziative di sensibilizzazione nei prossimi giorni”. Queste erano tutte le dichiarazioni dell’amministratore delegato rossonero all’ANSA.

Tiemoue Bakayoko
Tiemoue Bakayoko
Milanello

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


Jurgern Klopp spiega la panchina di Virgil Van Dijk contro il Milan

Verso Juve-Milan: ancora differenziato per Ibra e Messias