L’effetto Coronavirus ha pesato sui conti del club, ma il progetto di rilancio del fondo Elliott non si ferma. E il Milan non ha debiti.

Meno 195 milioni di euro: il bilancio 2019-20 del Milan ha registrato una perdita record. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’effetto Covid si è fatto sentire e ha avuto un impatto pesantissimo sui conti della società rossonera

Casa Milan
Nella foto: Casa Milan

Sono tanti i fattori che hanno inciso. A cominciare dai mancati introiti da botteghino e di tutto quello che ruota attorno all’attività agonistica in condizioni “normali”. L’altra voce “asciugata” dal Coronavirus – osserva la rosea – è quella dei ricavi televisivi.

Ma il progetto Elliott non cambia. La proprietà è solida e ha cancellato i debiti del Milan. L’intenzione del fondo, che da luglio ha immesso nel club circa 140 milioni, è di riportare equilibrio tra spese e ricavi, e proseguire nella politica di razionalizzazione dei costi anche attraverso la riduzione del monte-ingaggi.

TAG:
Elliott Milanello

ultimo aggiornamento: 10-10-2020


Gli stipendi del Milan: Ibra e Gigio in cima alla lista

Ibra e il protocollo da seguire: visita medica, poi a Milanello