Il Chelsea è disposto a lasciar partire Bakayoko per circa 22 milioni di euro. Sempre a Londra, il Milan segue con attenzione Aurier.

Bakayoko e il Milan flirtano, si lanciano segnali, si scambiano messaggi. La voglia di tornare del francese è tanta, così come alto è il gradimento della società rossonera. I vertici di via Aldo Rossi sono pronti a riprendere il forte centrocampista, ma solo a determinate condizioni. In altre parole: il Milan non ha intenzione di “svenarsi”. Perché il giocatore non ha brillato nelle ultime stagioni e il suo accordo con il Chelsea, club titolare del cartellino, non è lontano dalla scadenza.

Casa Milan

Secondo quanto riportato dal tabloid inglese “The Sun”, il Chelsea avrebbe fissato il prezzo di Tiemoué Bakayoko. Stando all’indiscrezione, i Blues sarebbero disposti a lasciarlo partire per una cifra intorno ai 20 milioni di sterline (poco più di 22 milioni di euro). Costo alla portata del Milan, che proverà comunque ad abbassare ulteriormente le pretese dei londinesi, sfruttando la volontà del calciatore, il quale spinge per tornare in rossonero.

L’asse Milano-Londra è caldissimo. Oltre a Bakayoko, gli uomini di mercato del Milan stanno monitorando con particolare interesse anche la situazione di Serge Aurier del Totteham: il terzino ivoriano è la prima scelta del per la fascia destra.

TAG:
Bakayoko calciomercato Chelsea Serge Aurier Tottenham

ultimo aggiornamento: 12-08-2020


Bollettino Coronavirus: 251.237 casi totali, 35.215 morti, 202.461 guariti

Milan, cosa fare con Paquetà? Le possibili soluzioni