Romagnoli, Theo Hernandez, Bennacer e Leao: ecco i giocatori che costituiranno l’ossatura del Milan che verrà.

Un Milan sempre più giovane e di talento. Il progetto di Elliott e Gazidis è ormai noto. I vertici rossoneri insisteranno sulla linea verde, consapevoli di avere una base ben strutturata. Come riporta La Gazzetta dello Sport, in rosa ci sono almeno quattro giocatori che costituiranno l’ossatura del Diavolo: Romagnoli, Hernandez, Bennacer e Leao, ecco i pilastri su cui edificate la rosa del futuro.

Ismael Bennacer
Nella foto: il centrocampista Ismael Bennacer

L’età media è bassa: 22 anni e 7 mesi. La spina dorsale del prossimo Milan passa da questo dato. I dirigenti di via Aldo Rossi, però, dovranno fare molta attenzione a Romagnoli e Theo Hermandez. Il capitano milanista ha il contratto in scadenza nel 2022 e sarà fondamentale evitare un Donnarumma-bis, mentre il terzino francese, alla luce delle prestazioni offerte in questa stagione, ha attirato l’interesse dei top club europei (ma il Milan non lo venderà). Dalla difesa al centrocampo, o meglio, a Bennacer, colonna della formazione di Pioli. L’algerino è giovane, ma ha già dimostrato di avere il carattere giusto per prendere per mano la squadra. E poi c’è Leao, giocatore che i rossoneri tengono in grande considerazioni. Il portoghese dovrà crescere e migliorare sotto diversi aspetti, ma il Milan si augura che possa diventare un grande protagonista-

TAG:
Ismael Bennacer Rafael Leao Romagnoli Theo Hernandez

ultimo aggiornamento: 09-04-2020


Milan, ecco i talenti visionati da Moncada

Milan, 8 allenatori nelle ultime 7 stagioni: e il conto potrebbe crescere ancora