Cessione a titolo definitivo o in prestito, possibile contropartita o conferma: sono queste le opzioni per il futuro di Paquetà.

Cosa fare con Lucas Paquetà? Il Milan si interroga. Il brasiliano ha vissuto una stagione complicatissima: 27 presenze complessive, solo 13 da titolare (sostituito per ben 11 volte). Il giovane trequartista è al 18esimo posto nella rosa rossonera per quanto riguarda il minutaggio e ha la quartultima media voto del gruppo. Insomma, numeri tutt’altro che positivi. Ma cederlo non sarà semplice.

Come evidenzia La Gazzetta dello Sport, infatti, per evitare una dannosa minusvalenza il Milan deve incassare almeno 25 milioni di euro dalla sua cessione, ma nessun club investirebbe una cifra simile per un giocatore in crisi come Paquetà. Va quindi trovata un’altra soluzione.

Milan-Torino Lucas Paqueta Brescia-Milan

Il Milan potrebbe decidere di cedere Lucas in prestito oppure inserirlo come contropartita tecnica in qualche trattativa per arrivare a obiettivi importanti sul mercato (si parla, ad esempio, del suo inserimento nelle operazioni Milenkovic e Chiesa con la Fiorentina). Ma Paquetà potrebbe anche restare a Milanello e cercare il riscatto. Stefano Pioli ha provato più volte a spronarlo, ma senza successo. Il tecnico emiliano, comunque, non ha mai chiuso la porta in faccia al brasiliano, che ha le qualità per imporsi anche in rossonero.

TAG:
calciomercato Lucas Paquetà

ultimo aggiornamento: 12-08-2020


Milan, ecco il prezzo di Bakayoko

Milan, terzini in vendita