Milan, Condò: “Gazidis? Non può essere lui a scegliere l'allenatore”

Milan, Condò: “Gazidis? Non può essere lui a scegliere l’allenatore”

Si respira aria di maretta in casa Milan per via delle incomprensioni tra il duo Maldini-Boban e l’amministratore delegato Ivan Gazidis. Ecco quanto dichiarato in merito da Condò.

Intervenuto a Sky Sport Paolo Condò ha espresso la propria opinione in merito alla situazione in casa Milan. Dopo la decisione di Gazidis di contattare Ralf Rangnick, infatti, Maldini e Boban hanno chiesto spiegazioni in merito.

Fiorentina-Milan Gasperini Ravelli Sirigu Gazidis Allegri Gianluca Scamacca Pellegatti Matias Viña Saelemaekers Florentino Luis Antonee Robinson Januzaj Juan Jesus Omar Alderete Dani Olmo Jerome Boateng Cengiz Under Christensen Simon Kjaer Petagna elliott Milan Arrigo Sacchi Rivera Maldini Boban Todibo Llorente Milan

A tal proposito Paolo Condò ha affermato: “Non ci vogliamo schierare ma inevitabilmente quanto accaduto porta a schierarti con Boban e Maldini. Sono Boban e Maldini ad aver chiesto a Gazidis il motivo per cui è stata fatta questa cosa, perché evidentemente l’ha fatta. Non può essere lui a scegliere l’allenatore, Rangnick ha fatto delle cose splendide in Germania ma capisco perfettamente Maldini, il Milan si sta risollevando e gli acquisti che sembravano scarsi ora stanno crescendo. Boban e Maldini devono poter decidere”.

Sul mercato, d’altronde, il manager sudafricano e i due responsabili dell’area tecnica hanno sempre avuto idee diverse e gli ultimi avvicendamenti si sono rivelati la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Rangnick, infatti, sembra essere il candidato numero uno di Gazidis, mentre Stefano Pioli sarebbe pronto a lasciare il Milan a fine stagione, con Maldini e Boban che a loro volta sembrano destinati a fare le valigie.

Aggiornato il: 01-03-2020