Adriano Galliani, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato anche dell’addio di Donnarumma al Milan.

Durante il corso dell’intervista di Adriano Galliani ai microfoni del Corriere della Sera, è spuntato fuori l’argomento Donnarumma. Questo è il pensiero dell’amministratore delegato del Milan riguardo l’addio di Gigio: “Sono stati bravi a trovare un altro portiere: ripeto, non ci sono più le condizioni per competere con certi club come il Psg. Io ho avuto la fortuna di avere alle spalle un azionista come Silvio Berlusconi e uno scenario di concorrenza completamente diverso. Potevo comprare i migliori del mondo, il 1 luglio del 2007 eravamo primi nel ranking della Uefa. Ora non sarebbe più possibile. Prima i giocatori puntavano ad allungare il contratto perché nessun’altra società avrebbe garantito loro stipendi superiori e miravano a mettersi al riparo. Ai miei tempi nessuno dal Milan partiva a parametro zero, perché non esistevano club che con i soldi potevano mettere in crisi la loro fedeltà”.

Adriano Galliani
Adriano Galliani
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


Milan, nuovo sponsor internazionale: Expo 2020 Dubai

Milan, Pioli sfrutta la sosta: test Ibra-Giroud