Paquetà e Bonaventura a caccia del riscatto personale

Milan, Bonaventura-Paquetà a caccia di riscatto

Titolari contro la Juventus: Bonaventura vuole chiudere in bellezza la sua avventura in rossonero, Paquetà punta alla conferma.

Un Milan inedito per provare a sorprendere la Juventus. Stefano Pioli, viste le assenze di giocatori chiave come Theo Hernandez, Samu Castillejo e Zlatan Ibrahimovic, si affida a un terzetto di trequartisti – a sostegno dell’unica punta Rebic – per dare maggiore imprevedibilità alla manovra. E così, oltre al titolarissimo Calhanoglu, l’allenatore rossonero “rispolvera” Bonaventura e Paquetà, due giocatori a caccia di riscatto, anche se per motivi diversi.

Bonaventura

Il futuro di Jack è già scritto. L’ex atalantino ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Rinnoverà, ma solo per un paio di mesi (quindi fino ad agosto), per venire incontro alle esigenze del Milan, visto il prolungarsi di questa stagione. Un gesto d’amore per un club che lo ha sempre considerato un suo pilastro. Bonaventura proverà a ritagliarsi uno spazio anche nelle prossime partite per chiudere in bellezza la sua avventura in rossonero.

Lucas Paquetà, invece, è ancora molto lontano dalla scadenza, ma ad oggi non ha molte chance di restare. A meno che non cominci a mostrare il suo talento. A partire da questa sera. Pioli lo ha sempre sostenuto ed è pronto a dargli fiducia, ma ora il brasiliano dovrà riuscire a svoltare. L’ex Flamengo è a un bivio: per guadagnarsi servirà una grande reazione.

Aggiornato il: 12-06-2020