Seguici su

Notizie

Milan-Bologna: la conferenza stampa di Pioli

Stefano Pioli

Il tecnico rossonero ha parlato da Milanello alla vigilia di Milan-Bologna.

Consueta conferenza stampa di vigilia per Stefano Pioli. Da Milanello il tecnico emiliano ha presentato la sfida contro il Bologna e ha commentato il girone di Champions League del suo Milan. Ecco le sue parole.

La sensazione è che il Milan quest’anno subisce meno? “Onestamente non so se è la strada giusta di ricordare le partite dell’anno scorso. A me interessa la prestazione della squadra. La prestazione mi è piaciuta, ma è mancato qualcosina. Perché domani sarà una partita difficile contro un avversario che ci metterà in difficoltà. Dobbiamo unire la vittoria al giocare bene”.

Tonali Centro sportivo Milanello

Su Bennacer? “Siamo a inizio stagione. Abbiamo giocato solo due partite e sono atteggiamenti che dobbiamo portare nel lungo periodo. Ha grandi qualità e non ho dubbi. Ha messo sul campo le sue prestazioni e deve continuare così. Ha le qualità per essere un centrocampista completo”.

Preparare Milan-Chelsea con Leao? “Non ho nessun altro pensiero che preparare le prossime partite. Leao deve continuare a pensare di migliorare. È sempre motivato e volenteroso”.

Sulla possibile titolarità di De Ketelaere? “Mi fido di lui perché ha grande potenziale. Può essere pronto a partire dall’inizio. Gli serve tempo. Ha intelligenza, curiosità nel capire i movimenti e i metodi di lavoro. In quel ruolo ho tante possibilità di scelta. Vediamo di partita in partita”.

Sul girone di Champions? “È tutt’altro girone dell’anno scorso. Bisogna partire da una base concreta: la Champions pretende prestazioni di alto livello. A livello di qualità e di ritmo devi essere al massimo. Abbiamo le nostre carte da giocare e non dobbiamo sottovalutare nessuno. Una partita alla volta come sempre, dobbiamo dimostrare che l’esperienza dello scorso anno ci ha aiutato”.

L’atteggiamento della squadra? “Quello che vedo nei miei giocatori è proprio l’atteggiamento. Non abbiamo affrontato l’Atalanta con superficialità, ma con determinazione e coraggio. Siamo entrati nella storia con lo scudetto, ma vogliamo costruire altre pagine”.

Sul centrocampo? “Non è vero che eravamo in inferiorità numerica a centrocampo. Abbiamo costretto Pasalic a rincorrere Tonali. Per Kessie mi ricordo che l’anno scorso mi chiedevate perché giocasse sempre e ora lo si rimpiange. Ma ora vogliamo tornare a vincere”.

Sui raddoppi e gli interventi fallosi su Leao? “È normale che venga raddoppiato. Deve essere bravo a gestire queste situazioni. Per i falli, c’era un fallo clamoroso, non da giallo, dove il VAR doveva intervenire”.

Su Adli? “Sono contento per la nascita della figlia. Lui è disponibile per domani, mi piace molto ma devo fare delle scelte perché ho tanti giocatori forti. Ma arriverà il momento in cui troverà spazio. Vedo difficile che possa giocare da mediano, magari da mezz’ala con il centrocampo a 3”.

Sul 4-3-3? “Tutto è possibile. A me piace che i giocatori trovino delle soluzioni, sono loro che mi indirizzano. Una squadra che ha tre trequartisti e toglierli tutti diventa complicato. Dobbiamo essere fluidi e muoverci. Pobega è più un giocatore di inserimento”.

Sulle voci di mercato? “È un ragazzo sereno, determinato. Per come si sta preparando non vedo un ragazzo nervoso. Con l’Udinese ci può stare che non sia stato al meglio della condizione e che non abbia trovato la posizione. Lui deve pensare a migliorarsi e sta salendo di livello”.

Su Giroud-Origi? “Domani sarà titolare uno di loro due. Da domani giocheremo 7 partite in 21 giorni. Quest’anno non ci sono titolari, alleno un gruppo di titolari. C’è bisogno di tutti i giocatori”.

Su Theo? “È un giocatore top e deve continuare così. Per la forza e il potenziale che ha deve pensare solo a crescere. Difensivamente ora è un giocatore difficile da superare

Su Kjaer? “Simon sta bene, mi ha dato delle sensazioni positive. Le prestazioni di Fik e Pierre sono alte, il suo recupero è un aspetto positivo”.

Sulle alternative a centrocampo? “Baka ha avuto qualche problemino all’inizio, poi c’è Pobega. Nelle prossime partite li vedremo in campo”.

Sulla spina dorsale della squadra? “Abbiamo anche altri giocatori forti. Giocando ogni tre giorni con partite intense diventa difficile per chiunque mantenere un certo livello. Ci saranno rotazioni mirate”.

Un difensore o un centrocampista dal mercato? “È questione di nomi e non di numeri. Se ci sarà la possibilità di inserire giocatori per migliorare l’organico, il club è pronto per farlo”.

Sulla programmazione e migliorarsi in Europa? “È quello che vogliamo fare noi. Le squadre inglesi stanno buttando soldi che per noi (italiani, ndr) non sono ipotizzabili. In questi tre anni abbiamo dimostrato che con compattezza e determinazione si possono fare cose importanti. Chiaro che la Champions pretende un livello altissimo”.

Si allena ferocia e spietatezza? “Si migliora. Gli allenamenti che facciamo sono d’intensità. Leao se mantiene i suoi atteggiamenti arriverà ad un altro livello. Sono sicuro che ci arriverà perché è un ragazzo intelligente”.

Come valuta i giocatori? “Domani è la partita più importante. Per domani metterò in campo la migliore, anche in base agli avversari. Con il Sassuolo potrebbe essere diverso, in base alla condizione ed alla prestazione del singolo. Se avrò la disponibilità, le mie scelte saranno più difficili ma allo stesso tempo più facili”.

Sul percorso, anche in vista Champions? “Dobbiamo pensare che attraverso il percorso possiamo alzare il livello. Negli anni passati le italiane hanno dimostrato di essere sotto gli otto club europei. Ci vogliamo misurare con entusiasmo”.

Sul Bologna? “Muovere bene la palla e velocemente è sempre un’ottima soluzione. Stiamo lavorando bene a mandare i giocatori in profondità ma dobbiamo essere più lucidi. Le posizioni in campo che vedremo domani saranno diverse rispetto all’Atalanta ed al Sassuolo”


Gol e highlights Serie A

Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

Olivier Giroud-Kim Min Jae Olivier Giroud-Kim Min Jae
Notizie9 ore ago

Due grandi giocatori esaltano Giroud

L’attaccante del Milan Olivier Giroud a quasi 36 anni non smette di stupire: lo hanno elogiato un compagno di nazionale...

Rebic esultanza Rebic esultanza
Notizie9 ore ago

Milan: ultimi aggiornamenti su Tonali, Rebic, Theo e Origi

Quattro milanisti in dubbio per le importanti gare di Champions League contro il Chelsea dopo la pausa. La Gazzetta dello...

Olivier Giroud Olivier Giroud
Notizie9 ore ago

Milan: il record di Giroud

Olivier Giroud è stato un giocatore chiave per il Milan all’inizio di questa stagione nonostante compirà 36 anni a fine...

Nicolò Zaniolo Nicolò Zaniolo
Calciomercato9 ore ago

Il Milan tiene vivo l’interesse per Zaniolo

Non calano le attenzioni dei rossoneri sul talento scuola Inter; i giallorossi vogliono rinnovare ma al momento è tutto fermo....

Olivier Giroud Chancel Mbemba Olivier Giroud Chancel Mbemba
Notizie9 ore ago

Il presidente Corsi non vede l’ora di affrontare il Milan

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi si proietta già alla sfida del primo ottobre alle 20:45 che vede la sua squadra...

Calciomercato10 ore ago

Il Milan osserva tre giocatori dell’Empoli

I rossoneri studiano tre giocatori che militano nel club azzurro prossimo avversario in campionato: uno spicca sugli altri due. Il...

Stefano Pioli Stefano Pioli
Notizie10 ore ago

Milan: Pioli ha bisogno di tutti gli elementi della rosa

Stefano Pioli si prepara a riaccogliere due attaccanti dopo la pausa per le Nazionali e spera anche di integrare alcuni...

Mike Maignan Mike Maignan
Notizie10 ore ago

Tutte le partite salterà Maignan

Se le ultime notizie dalla Francia sono corrette, il Milan sarà senza il portiere Mike Maignan per almeno tre partite...

tifosi milan tifosi milan
Notizie10 ore ago

Milan: obiettivo 1 milione e mezzo di spettatori in tutta la stagione

I rossoneri si stanno abituando a giocare davanti a un San Siro pieno e l’auspicio è che il trend continui...

Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic
Notizie11 ore ago

Milan: non tramonta la possibilità di un nuovo stadio senza l’Inter

La nuova proprietà del Milan, RedBird Capital non vuole essere presa in giro riguardo la costruzione del nuovo stadio. Una...

Notizie11 ore ago

Tonali torna oggi a Milanello

L’allenatore del Milan Stefano Pioli avrà presto a disposizione il centrocampista Sandro Tonali che ha lasciato la nazionale ieri. Tonali...

Sky Dazn Sky Dazn
Notizie11 ore ago

Serie A: dove e quando guardare le gare fino alla 16ma giornata

Sono stati stabiliti gli orari di tutte le gare del campionato di Serie A fino alla sedicesima giornata che si...


   Guarda Video

Più letti